Albo‎ > ‎

Personale della scuola - Cessazioni dal servizio dal 1° settembre 2019 personale docente, educativo e ATA - Inoltro Istanze On Line

pubblicato 22 nov 2018, 13:30 da Daniela Fedi   [ aggiornato in data 22 nov 2018, 13:39 ]
  • In allegato è possibile visualizzare e / o scaricare la comunicazione relativa alle cessazioni dal servizio dal 1° settembre 2019 personale docente, educativo e ATA - Inoltro Istanze On Line.

  •  In riferimento agli adempimenti previsti dal D.M. prot. n. 727 del 15/11/2018 e dalla nota prot. n. 50647 del 16/11/2108, si evidenzia che è disponibile per il personale scolastico (Dirigente Scolastico, docente, educativo ed ATA di ruolo, ivi compresi gli insegnanti di religione) il servizio Istanze OnLine (POLIS - Presentazione On Line delle IStanze) per l’inoltro delle domande di cessazione. 

    Il termine finale di presentazione dell’istanza per il Personale docente, educativo e ATA è fissato per il 12 Dicembre 2018. Per i Dirigenti scolastici il termine per la presentazione dell’istanza è fissato per il 28 Febbraio 2019

    Al fine di poter presentare la suddetta domanda, si invita il personale interessato, che non abbia già provveduto, a registrarsi sul portale Istanze On Line. 

    Per maggiori dettagli si rimanda alle informazioni e alla documentazione presenti sul portale (http://www.istruzione.it/polis/Istanzeonline.htm). 

    Si ricorda che: 

     al personale in servizio all’estero è consentito presentare l’istanza anche con modalità cartacea; 

     il personale della province di Trento Bolzano ed Aosta, presenta le domande in formato cartaceo direttamente alla sede scolastica di servizio/titolarità, che provvederà ad inoltrarle ai competenti Uffici territoriali. 


    Si precisa che le domande presentate tramite Istanze On Line dal personale docente che risulta essere titolare su ambito con incarico triennale assegnato, saranno inoltrate alla segreteria della sede di incarico, mentre per il per il personale titolare su ambito senza incarico triennale assegnato saranno inoltrate all’Ufficio Scolastico Regionale di competenza, così come riportato all’interno del pdf nella parte relativa ai destinatari della domanda 

Ċ
Daniela Fedi,
22 nov 2018, 13:32